4406 visitatori in 24 ore
 175 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro

Patrizia Ensoli

Patrizia Ensoli

Solo una donna, nient’altro ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Vegliami
Dorme lungo i prati
ogni riflesso ambrato
giacché, avanzano le ombre.

Dimmi
e se, se mi accomodassi sul tuo petto
così
giusto per cullarmi alla tua luna.

(Quante le promesse
abbottonate al cuore) .

Una, soltanto una
ricreala per me

sia...  leggi...

Toccarti
Non disse nulla
allora l’amore non conosceva se stesso.
Nel piccolo grembo. L’impeto amato su me.

(Minuta, intrecciata di spighe.
Sconosciuta canzone mi guardavi partire.
Verde lago dai riflessi del sole) .

Non disse niente
eppure amava già...  leggi...

Nei miei sandali
L’inclinazione lunare stasera
è una voce all’orecchio che strofina un desiderio.

Troppo vicina la preghiera
per addormentarsi con le mani giunte
e poi, bruciarsi con le stelle.

Tra i rami spettrali, sibilano
quei riflessi dipinti dall’altezzosa...  leggi...

Dove canto il mio tempo
Non è seta che si adagia sotto l’oriente dell’oggetto
ma intatti blocchi d’aria inginocchiati sulla vita
oh si, orli polverosi che cozzano con le stelle nei cieli delle tempie
deformati in sassi e unghie, legati alla vergogna di esser nate all’altra...  leggi...

I semi del tempo
Quante immagini e fole, dove rammento
il ritorno agli occhi miei felici: mio borgo caro
che dell’amore fosti distesa e volo
tra sassi etruschi, incanto d’Appennino.

Tu dormi adesso ed io ricordo: tra verdi secolari
acerbi e fieri, quando d’incanto...  leggi...

Stendhal
Ho un foglio bianco di parole
amore
ma come può un foglio contenere il mare

E se l’inchiostro fosse sangue cuore mio
entrerebbe in te
come il verso di una strofa solo tua

Se solo si potesse dipingere l’amore
saresti tela pigmentata dai...  leggi...

Le cose dentro
L’apparente vero

sui contorni degli angoli, nell’ingiallite vie
sfere rugiadose, cristalli nelle mani- [ acqua ]
mentre si fa luce dietro le mie spalle

Odo il sottofondo; danze poetiche dall’energia soffusa
fluida fra tigli e pini, noccioli...  leggi...

Pagine a memoria
Sfugge, come il sole ai rami spogli

il solco terroso del cielo ambrato
dove non resterà che il vento
nell’inguaribile dolore tra le zolle
estraneo e vivo, come l’erba

e attendo, l’aratro al sole
che dei semi ne faccia germogliare il senso
in...  leggi...

Riflessi
Osservo il lago immobile stasera
la luna vi si specchia solitaria
un pianto stanco
l’argento lo riflette

il vento sembra averla abbandonata
risuona un’eco
fra le foglie del sentiero
sono pugnali, stelle nelle tempie

tutto è immobile
fermo,...  leggi...

Boule de neige
Questa pioggia che scivola, momento quotidiano
dove le colline tranquille e serie, l’accolgono

nutrimento di un presagio è il ritmo
nei campi intrisi di lontananze

tacciono i colori
nella tristezza grigia dell’assenza

in quelle mani che...  leggi...

San Francesco a Bonistallo
Negli ovattati silenzi
macchie di olivi, addolciscono il verde lieve
che di te si veste

violacee vigne, ornano le tue pietre
d’antico splendore
e mi sei caro Bonistallo
mentre ammicchi deliziato
al Duomo di Firenze dal tuo...  leggi...

Il pianto del mare
Nel silenzio di ghiaccio
s’innalzano i pensieri

mentre la mente allunga ombre
si spengono colori

cade il cielo
in procellosi mari

dove impetuose onde
sferzano con rabbia
spumose
antiche pene

nulla è chiaro
sparisco nell’onda
dove non...  leggi...

Chiunque tu sia
Sorgi
gemito di luce

mentre manchi
senza che t’abbia conosciuto

punto cardinale
dei passi che risuonano nel bosco

in alberi odorosi che s’inchinavano al tuo passaggio
mentre disegnavi rami senza me

vorrei ora, voce d’usignolo
per...  leggi...

Il canto del fuoco
L’attimo inganna
il morire e risorgere dei giorni
nel fragore dell’onda

quando dolcemente disegni
i contorni del mio...  leggi...

L’impiccagione degli angeli
E poi la pioggia
mirabile, indifferente ad ogni pena

...e non parlano d’amore i prati
quando nei fossi giace l’acqua

intanto
il mondo dorme
perdendo la completezza data in dono
nell’incantesimo malefico
che nell’aria ristagna e...  leggi...

Il posto delle fragole
Terreno di coltura, ammantato di bruma
zolle smosse dal ferroso aratro
s’mpregna l’aria, di candele spente
sul tavolo, la cera ancora calda

bussano le ombre
tra crepe di magnete e polvere limata

nell’angolo
la cassetta delle fragole, dal sapore...  leggi...

Silenzio
Sono silenzio
mentre le urla del mondo
dilaniano il petto
appartengo al silenzio
mentre piango tormenti
voglio silenzio
mentre l’io supremo
con lance e coltelli
calpesta e violenta
la sacralità della vita.

Lasciatemi in silenzio
mentre...  leggi...

Rinascita
Brucia la pelle
nell’assenza d’aria
tra inviluppo di pensieri cerco la luce del giorno
poggio le mani
su pareti di carta vetrata
flagello la carne, nel vivere quotidiano

Incatenata a questo corpo
immobile l’anima
graffia silenziosa le...  leggi...

Patrizia Ensoli

Patrizia Ensoli
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Mi cibo di te (25/02/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Inutile poesia (18/04/2018)

Patrizia Ensoli vi propone:
 Il canto del fuoco (17/06/2012)
 Chiunque tu sia (19/12/2012)
 Rinascita (02/03/2011)

La poesia più letta:
 
Buongiorno amore (21/05/2011, 17898 letture)

Patrizia Ensoli ha 18 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Patrizia Ensoli!

Leggi i 4854 commenti di Patrizia Ensoli


Leggi i racconti di Patrizia Ensoli

Le raccolte di poesie di Patrizia Ensoli

Patrizia Ensoli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 28/03/2016
 il giorno 18/05/2014
 il giorno 30/12/2012
 il giorno 23/11/2011

Autore della settimana
 settimana dal 16/10/2017 al 22/10/2017.
 settimana dal 02/01/2017 al 08/01/2017.
 settimana dal 07/03/2016 al 13/03/2016.
 settimana dal 25/05/2015 al 31/05/2015.
 settimana dal 04/08/2014 al 10/08/2014.
 settimana dal 13/01/2014 al 19/01/2014.
 settimana dal 12/08/2013 al 18/08/2013.
 settimana dal 18/03/2013 al 24/03/2013.
 settimana dal 24/09/2012 al 30/09/2012.
 settimana dal 30/04/2012 al 06/05/2012.

Autore del mese
 il mese 01/10/2017
 il mese 01/04/2014

Patrizia Ensoli
ti consiglia questi autori:
Barbara Golini
 Lia
 Rosetta Sacchi
 Nadia De Stefano
 Carla Colombo

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Patrizia Ensoli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Patrizia Ensoli in rete:
Invia un messaggio privato a Patrizia Ensoli.


Patrizia Ensoli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com



L'ebook del giorno

Nuovi racconti straordinari

Edgard Allan Poe, scrittore statunitense, viene considerato uno dei rappresentanti più importanti del genere gotico, (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«Un pensiero scivolato nel 2007 ... tutto scorre, ma il pianto resta.»
Inserita il 14/06/2013  

Patrizia Ensoli

Boule de neige Impressioni
Questa pioggia che scivola, momento quotidiano
dove le colline tranquille e serie, l’accolgono

nutrimento di un presagio è il ritmo
nei campi intrisi di lontananze

tacciono i colori
nella tristezza grigia dell’assenza

in quelle mani che giocano vuote
su vetri appannati di vapore

erano belli gli sguardi
quando il sole illuminava il Colle Albano

nelle domeniche
che s’addobbavano di suoni

piove una danza nel ticchettio
quotidiano momento adesso, nell’attesa

di quel Natale assente
dove ogni goccia è pianto

e le colline, orfane di smeraldi
delineano un orizzonte stanco

da questi vetri
da questo pianto



Patrizia Ensoli 30/11/2012 13:33| 17| 4265 4163


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Paola Galli - Alberto De Matteis - Colomba - carla composto - Francesco Rossi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Oggi sono serena, ma quella ferita sanguina ancora ...»


Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Bellissima poesia di chi il dolore l'ha condiviso con gl'angeli (senza saperlo perché Lei sostiene di non aver mai visto un angelo)»
Delinquente (13/07/2013) Modifica questo commento

«Decisamente una poesia molto bella quanto malinconica, pregna di sudore, che va ad identificarsi a quel dolore, al quale, alle volte, non si riesce a dare un nome, un aggettivo. Vivono, attraverso queste parole, sensazioni di abbandono nel pensare ai ricordi. A momenti che si colgono nel vedere scivolare la pioggia sui vetri e che riportano la mente chissà dove. Forse lontano, nei meandri scoscesi dell’anima, là dove il senso della lontananza rievoca memorie antiche. Là dove in quel senso pregno di vita, di quelle”domeniche che s’addobbavano di suoni”, come ci confessa l’autrice, sono cadute nel silenzio di un’assenza che fa male, rompendo un equilibrio che sembrava eterno. Così la stanchezza acuisce il vuoto e le ombre del passato ritornano.»
Club ScrivereRita Minniti (14/06/2013) Modifica questo commento

«Quanto sentimento di malinconia. Il pianto è lo sfogo dell'animo umano. Ho pianto leggendo questi bellissimi versi. Non posso non complimentarmi con l'autrice. Divina»
Club ScrivereDonato Leo (07/12/2012) Modifica questo commento

«Tersi da lacrime gli smeraldi perduti... che continueranno a brillare nel cuore ...»
Poesiaerre (02/12/2012) Modifica questo commento

«Il paesaggio triste di una giornata uggiosa, il ticchettio della pioggia, suscitano nostalgie del passato, le mani vuote quasi lo vorrebbero ridisegnare sui vetri appannati, ma l'anima sa che solo quel dolceamaro
del ricordo potrà gustare.
versi struggenti nella loro dolcezza»
francesca maria soriani (02/12/2012) Modifica questo commento

«Questa TUA mi tocca nel profondo e risveglia in me emozioni e sensazioni che rinnovano una sofferenza antica e un silenzioso intimo pianto. E' bellissima e la faccio mia in ogni parola.»
Jade (02/12/2012) Modifica questo commento

«Ci sono momenti che hanno magicamente qualcosa di straordinario e ci conducono a soffermarci dietro un vetro appannato attraverso il quale l'anima chiude le finestre e si guarda dentro circoscrivendo sensazioni struggenti appese a nostalgici ricordi. E tutto riconduce a quei giorni... a quei paesaggi... e la malinconia si veste di dolcezza.»
Elle (01/12/2012) Modifica questo commento

«Sensazioni nostalgiche che dalla pioggia dietro i vetri rincorrono il rimpianto di un sole spensierato e ormai perduto. Stupenda ed emozionante tutta la lirica, ma la chiusa mi ha dato un brivido di commozione.»
Donatella Pezzino (01/12/2012) Modifica questo commento

«La malinconia nell'essenza di quello che si è vissuto o di quello che è stato, in un verseggiare di qualità.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (01/12/2012) Modifica questo commento

«Impressioni che trasportano in una malinconia tanto suggestiva. Ottima poesia, emoziona e rapisce»
Club ScrivereRita Stanzione (01/12/2012) Modifica questo commento

«questa lirica mi riporta indietro nel tempo... versi toccanti e commoventi nel ricordo dell'attesa di una festa gioiosa... tristezza e malinconia trapelano toccando il cuore di chi legge...»
Club Scriverecarla composto (01/12/2012) Modifica questo commento

«Meravigliosi e direi felici quei sguardi quando il sole splendeva sul Colle Albano, ora è cambiato il panorama fisico e metafisico, scende la pioggia, forse il cielo stanco di piangere su una umanità smarrita, versi intrisi di nostalgia, di malinconia che toccano il cuore del lettore!»
Club ScrivereColomba (30/11/2012) Modifica questo commento

«Tanta sensibilità in versi d'un'armonia insuperabile, dove si colgono sensazioni tristi, malinconiche, nostalgiche tanto vere e reali come quelle mani su vetri appannati, l'attesa d'un Natale assente dove ogni goccia è pianto, in una natura priva di colori ed ormai stanca.
Lirica letta e riletta con tanto di luccichio agli occhi. Grazie per queste sensazioni che vanno dritte al cuore del lettore. Complimenti.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (30/11/2012) Modifica questo commento

«Assenza, abbandono e tristezza. Suoni che commuovono il cuore. Un ticchettio silenzioso dove il cielo piange e le colline grigi accolgono assetate dall'estate, il gelo .
Intensità e brividi...
Bella e commovente, luccicano gli occhi.
BRAVA! cara amica.»
Club ScrivereMariasilvia (30/11/2012) Modifica questo commento

«davvero toccanti questi versi sull'onda d'una musica che li rende ancor più struggenti! pianto di pioggia, pianto dell'anima che tristemente sta a guardare dietro vetri appannati ricordando quando era un gioco, quando tutto sembrava bello, e puro, e festoso! lacrime sull'assenza, sui giorni grigi, sulle colline stanche sui finti addobbi di un Natale assente!! straordinaria!»
Club ScriverePaola Galli (30/11/2012) Modifica questo commento

«quanta dolcissima sofferta malinconia, cosi dura a leggerla che fa breccia dentro il cuore,
- erano belli gli sguardi quando il sole illuminava Colle Albano -
bella, ma bella bella,
EnzoL (30/11/2012) Modifica questo commento

«L'essenza della vita, in un paesaggio che parla di ricordi... E la mente si lascia andare, sui giorni ancora vivi, ancora là... oltre quel vetro appannato, oltre il dolore... Mi ha commosso, descrive il momento che quasi si può toccare, e sentire... quelle lacrime. Un inchino alla tua bravura e sensibilità, veramente bella...»
Club Scriveresanto aiello (30/11/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

cialis originale

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Poesie

Impressioni
Brama
Dentro al mare del cielo
Primo Marzo
Sguardi lontani persi nel tempo
L’odore della pioggia
Terrae Motus
A luce spenta
Quasi fuori
Istante
Polvere che soffia polvere
Esplicito
Domenica mattina
Marmi
Lo sguardo di Dicembre
Di cielo e terra, poi nel mare
Quiete marina
Un amore così grande
Voce
L’invito
Innanzi
Lode alla luce
La quiete della pioggia
Pensieri
Non fa rumore
Presagio all’alba
Brusii
Un altro novembre
Alla solita ora
Ottobre
Rintocchi
Sponda
Dentro le case
Terra d’autunno
Il pescatore
Assedio alla villa Medicea
La sua voce
Così ché
Teatro del silenzio
Sguardo
L’aria greve
L’odore
Stami di stelle
Luce
La voce del mare
Posandosi
Silente cuore
Noumeno
Intima voce
Voce che scorre
L’ultimo canto
Verso sera
Terra nera (kemet)
Onda notturna
Lato invisibile
E, un cuore rosso
Riflessi sul lago
L’ora della sera
Coscienza notturna
Phôs -graphè
Un polpastrello di neve
Dentro ad un volo
Cade il silenzio
Etrusca visione
Autunno
Quanto basta
Notturna
Passi
Le cose dentro
Sera
Di notte
Emozioni
Quando lontano
The Wind
Essere niente
Dove il sole riposa
A volte si
Melodie stonate, amate
San Lorenzo
Azzurra la notte
Dialogo d'amore
In grazia
Pura
Terra
Visione
Per amore
Malinconia
Quadratura
Indizi
Sottofondo
Pagine a memoria
Solitaria ora
Giorni
Amnesia
Illusione
Buio
Melograno
Wisteria
Allucinazioni
Allunaggio
Un giorno all’alba
Insomnia
Memorie
Giochi d’ombre
Riflessi
Aromi
Portale
Musa
Preziosa
Vicino al cuore
Una conchiglia nel cuore
Odore di pioggia
Stare
Pensieri rosa
Diviso
Guardando
Eppure luce
Quando tace il vento
Punto di rugiada
Boule de neige
Abbracciando l’inverno
La memoria nelle nuvole
Aspettando la pioggia
Quel suono distorto
Le nuvole hanno un nome
La luna nel pozzo
Senza rumore
Acquarello (poesia)
Il sole a mezzanotte
Luci d’ombre
Il sorriso beffardo del tempo
Artimino
Collane e fermagli
Fior di Felce
Dondolando
E poi, torno sempre a casa
Canta il fiume (canzone triste)
L’inchiostro tra le mani
Stato d’animo
Sbadiglia il giorno
Piove la notte
Cerchi di luce
Fili d’ombra
L’orizzonte lontano
Dorme il giorno
Piano- forte
Sono qui
Rimorsi (rimpianti)?
Senza rumore, fiocca la neve
L’ultimo fiato
Assenza
Ruggine pendula
Guardo il mare
Amara acqua
Nostalgie
Il posto delle fragole
Echi lontani di un Novembre qualsiasi
L'altra vita
Generosa patria
Quel che resta
Amate colline

Tutte le poesie

Premio Scrivere 2016
Misericordiae L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)
Un amore così grande La poesia e il Poeta (Impressioni)
Sospiro del pensiero La Terra, culla della vita (Natura) Terzo premio
Sopra al cielo Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2013
Orsa maggiore Oltre la porta (Riflessioni)
Ogni uomo La ricerca della felicità ("Tra i diritti inalienabili dell’uomo: la tutela della vita, della libertà e la ricerca della felicità" Thomas Jefferson (1743-1826) (Sociale)) Secondo premio
Stendhal Tema libero
Premio Scrivere 2012
Nell'immortale fiore Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore) Primo premio
Girotondo Poesia a tema libero
La luna nel pozzo Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)


Racconti

Amore
Lettera d'amore (caro amore mio)
Biografie e Diari
Ancora in tangenziale
Gli alberi
Tre rondini (il ritorno seconda parte)
Tre rondini (il ritorno)
Tre rondini
Fantasy
A piccoli passi
Le Tre fontane
Delia e Fru- Fru
La patatina Giuditta
Lo specchio antico
La coccinella Aurora
Polline e Primavera
Sogno
Ragazzi
Cioccolino
Un dono imprevisto
Il falco di Manhattan
Tombolino

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it